Difensore Civico della Comunità Montana

Chi è il Difensore Civico

  • è garante della legalità, imparzialità e del buon andamento della pubblica Amministrazione
  • è garante del procedimento amministrativo vigila sulla tempestività e sulla conformità dell’azione amministrativa ai principi legislativi e statutari
  • assicura il rispetto dei diritti civici e la tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini

Che funzioni ha

  • ha il compito di intervenire presso gli organi e gli uffici allo scopo di garantire l’osservanza dello statuto e dei regolamenti ed il rispetto dei diritti dei cittadini italiani e stranieri, deve vigilare affinché a tutti i cittadini siano riconosciuti i medesimi diritti
  • deve provvedere affinché le violazioni per quanto possibile vengano eliminate e può dare consigli ed indicazioni alla parte offesa per la tutela dei propri diritti ed interessi nelle forme di legge
  • può prendere conoscenza ed intervenire nel procedimento amministrativo ai sensi delle disposizioni legislative in materia ed esprimere, su richiesta, il proprio parere sulle determinazioni di rifiuto, espresso o tacito, o di differimento in materia di accesso agli atti

Cosa fa

  • ascolta, consiglia e dà indicazioni ai cittadini per il rispetto e la tutela dei loro diritti e interessi
  • favorisce la comunicazione tra P.A. e singoli e/o associazioni
  • vigila sulla conformità dell’azione amministrativa ai principi legislativi e statutari e può invitare l’organo competente ad adottare gli atti amministrativi che reputa opportuni, concordandone eventualmente il contenuto
  • esprime i pareri di legittimità nei casi previsti dalla legge
  • presenta ogni anno una relazione relativa all’attività svolta illustrando i casi seguiti, le disfunzioni, i ritardi e le illegittimità riscontrate e formula i suggerimenti ritenuti opportuni per eliminarle
  • segnala agli organi competenti della Comunità o dei Comuni aderenti situazioni che richiedono il loro intervento e avanza opportune proposte
  • riferisce e segnala alla Procura Regionale della Corte dei Conti e/o all’Autorità Giudiziaria, per le rispettive competenze, i fatti e gli atti che possono dare luogo a responsabilità amministrativa-contabile o che integrino gli estremi di reato

Il Difensore Civico non può

  • intervenire per la definizione o adozione di atti dell’Amministrazione di contenuto meramente politico, a carattere generale o di pianificazione
  • intervenire relativamente ad atti o procedimenti in riferimento ai quali siano già stati proposti ricorsi ad organi di giustizia amministrativa, civile o tributaria ovvero rispetto ai quali risulti pendente un’indagine o un’istruttoria penale
  • intervenire relativamente ad atti o provvedimenti inerenti l’applicazione di accordi sindacali
  • intervenire in materia di pubblico impiego
  • intervenire per annullare o riformare direttamente atti amministrativi, per infliggere direttamente sanzioni
  • intervenire nelle controversie tra privati

Chi può rivolgersi al Difensore Civico

Ogni soggetto, fisico o giuridico, che vanta un interesse personale correlato alla tutela di situazioni giuridicamente rilevanti e ogni caso ogni cittadino residente nel territorio della Comunità.. 

Come si chiede l'intervento del Difensore Civico

L'accesso al Difensore Civico è gratuito

Il Difensore Civico si attiva su

  • istanza scritta, secondo modelli da riempire, disponibili presso gli uffici.
  • all’istanza e bene allegare, anche in copia, i documenti necessari a sostegno delle ragioni esposte
  • la stessa istanza può essere preceduta da una esposizione verbale, allo stesso difensore in modo da eliminare le situazioni palesemente estranee e favorire comunque richieste di informazioni e chiarimenti generali, con successiva verbalizzazione da parte dello stesso difensore 

Come interviene

  • può consultare gli atti e i documenti in possesso della Comunità e chiedere notizie ed ottenere copia dei documenti amministrativi dei Comuni stipulanti in conformità alle leggi ed ai regolamenti
  • può convocare il responsabile del servizio interessato e richiedergli documenti, notizie e chiarimenti e proporre di esaminare congiuntamente la pratica con il personale interessato entro i termini prefissati
  • può assegnare termini ed indicare le modalità per sanare le violazioni riscontrate ed in caso di inadempienza, richiedere l’esercizio di poteri sostitutivi
  • esprime i pareri di legittimità nei casi e con gli effetti previsti dalla legge

L’istanza rivolta al Difensore Civico non interrompe né sospende i termini d’impugnazione degli atti, i termini prescrizionali o di decadenza, nè i termini per sporgere querela.

Dati di riferimento essenziali:

  • Costituzione italiana art. 97
  • D. Lgs. 18 agosto 200 n. 267 artt. 10, 11 e 127
  • L. 7 agosto 1990 n. 241art. art. 22 comma 1 e 2, art. n. 23 e art. 25 comma 4 (come sostituito dall'art. 15 della legge n. 340/2000)
  • Statuto Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca 
  • Convenzione per l'esercizio associato e coordinato delle funzioni del Difensore civico 
  • Regolamento per la nomina del Difensore Civico 

Recapiti

Difensore Civico Avv. Rossano FORNERON

Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca
Via Roma, 22 - 10063 Perosa Argentina (To)
P.T. 1° Ufficio a sinistra
Tel. 0121/802517 - Fax 0121/802540
Orario: Martedì 13,30 – 15,30 - sabato 15,00 - 17,00 su appuntamento

Copyright © 2009 Sito istituzionale del Comune di Fenestrelle - TO -
Via Roma, 8 - 10060 Fenestrelle (TO) - P.I. 04897750016 - C.F. 85003090017 - PEC: fenestrelle@postemailcertificata.it