Escursionismo

Passeggiate facili

Passeggiate facili e brevi che si possono effettuare in mezza giornata anche con bambini (nessuna attrezzatura particolare).

  • LAGO DEL LAUX - Tempo andata ore 2,20. La località può essere raggiunta anche in automobile.
  • FONTANA MAGNESIACA. Tempo andata 5 ore.

Passeggiate un po' più impegnative su sentieri di montagna.

  • RIFUGIO SELLERIES - Tempo andata ore 3,20. La località può essere raggiunta anche in automobile.
  • PRA CATINAT - Tempo andata ore 2. La località può essere raggiunta anche in automobile.
  • BERGERIA BALMA - Tempo andata ore 2.
  • LAGHI ALBERGIAN - Tempo andata ore 4,45.
  • MINIERE DEL BET - Tempo andata ore 4. In auto: Traverse - Val Troncea - Paese di Troncea. Da Troncea si raggiungono i resti delle miniere, il Colle del Bet e i laghi. Da Troncea al Colle ore 2,30.

Escursioni impegnative

Escursioni impegnative che richiedono pratica di montagna e molto allenamento (attrezzatura da montagna).

  • MONTE ALBERGIAN - Tempo andata ore 5,45.
  • BECCO DELL'AQUILA - Tempo andata ore. 4.30.
  • MONTE ORSIERA - Tempo andata ore 4,15.
  • LAGO CHARDONNET . Tempo andata ore 4,20.
  • LAGO DELLA MANICA - Tempo andata ore 4,20 (dal Rifugio Sellerie ore 1).
  • PUNTA CRISTALLIERA - Tempo andata ore 6 (dal Lago della Manica ore 2).

COSTEGGIANDO IL FORTE DI FENESTRELLE
Fenestrelle - Usseaux

Cartina del percorso Costeggiando il Forte Percorso:
Fenestrelle 1142 - Puy 1616 m - Pequerel 1730 m - Montagne di Usseaux 1679 m - Usseaux 1416 m -Laux 1381 m - Fenestrelle 1142 m.
Tempo complessivo: 4 ore.

Questo itinerario, facile ed estremamente panoramico, riveste un duplice interesse in quanto si svolge, per buona parte, in una fitta foresta di conifere e lungo il bastione occidentale della Fortezza di Fenestrelle: opera unica nel suo genere, edificata tra i secoli XVIII e XIX a protezione di una delle più importanti vie d'accesso al Ducato di Savoia e di comunicazione tra questo ed il Centro Europa.

Raggiunta Fenestrelle e superati i due tornanti della S.S. 23 che contornano l'abitato, poco a monte di questi sulla destra si entra in una stradina sterrata che, partendo dalla Nazionale, conduce all'ingresso di servizio del Forte San Carlo, il più importante dell'intero complesso. Prima di pervenire sul piazzale antistante l'entrata si imbocca la Strada dei cannoni così denominata in quanto spesso utilizzata per il trasporto dei pezzi di artiglieria alle varie batterie e cannoniere, poste sul costone della montagna. Imboccato il sentiero ci si trova in una splendida pineta ed è possibile osservare, ad ogni svolta, il pilastrino indicante il numero progressivo dei tornanti. Alla 14° curva si incontra una carrareccia laterale che, staccandosi alla destra, porta ad un meraviglioso ponte levatoio che un tempo costituiva l'accesso, soprattutto per il trasporto delle bocche da fuoco, alla batteria Santa Barbara posta tra il Forte delle Valli ed il Forte Tre Denti. Ripresa la mulattiera, dopo un altro buon tratto di cammino si viene a costeggiare la fiancata del già citato Forte delle Valli e ci si immette sulla rotabile che, in discesa, accede alla borgata Puy distrutta da una valanga nel 1706 e totalmente disabitata dal 1962. Attraversato il paesello si arriva ad un ponticello in legno che permette di superare il rio Puy e imboccata una larga mulattiera (EPT 335-GTA) si passa sul versante opposto del piccolo vallone pervenendo al villaggio di Pequerel caratteristico per il robusto paravalanghe risalente al 1716. Da Pequerel, quasi in piano, si percorre un lungo tratto a mezzacosta fino ad incontrare un secondo ponte in legno. Di qui si giunge ad Usseaux dove si trovano un mulino per cereali ed un vecchio forno per la panificazione, entrambi visitabili, e splendidi murales dipinti sulle pareti delle abitazioni, oltre alla Chiesa Barocca di San Pietro. Su strada asfaltata in pochi minuti si può fare ritorno sulla S.S 23 (vi sono parecchi autobus che, tutti i giorni, collegano il paese con l'alta valle ). Chi non volesse rientrare direttamente a Fenestrelle, può attraversare la Strada Statale ed entrare nella carrozzabile che, a sinistra, conduce alla frazione Laux. Varcato il fiume Chisone e costeggiato il piccolo e pittoresco laghetto del Laux si accede al paese omonimo dove, proprio a fianco della Chiesa di Santa Maddalena si diparte un largo sentiero che conduce a Fenestrelle.

Tabella altimetrica

Colle Sestriere m. 2035
Monumento Assietta m. 2266
Colle Assietta m. 2472 Colle d. Finestre m. 2176
Serre Marie (Forte) m. 18.76
Monte Orsiera m. 2878
Prato Catinat m. 1848
Forte Valli m. 1765
Punta Cristalliera m. 2804
Lago Chardonnet m. 2560
Lago della Manica m. 2365
Becco dell'Aquila m. 2809
Colle Alberifan m. 2713
Monte Albergian m. 3043
Monte Ciabertas m. 2748
Rocca del Laux m. 2136
Colle del Beth m. 2785
Laghi Albergian m. 2250
 

Estratto dal "Programma festeggiamenti estate 1979" - Pro Loco di Fenestrelle sez. Chambons -Depôt

Copyright © 2009 Sito istituzionale del Comune di Fenestrelle - TO -
Via Roma, 8 - 10060 Fenestrelle (TO) - P.I. 04897750016 - C.F. 85003090017 - PEC: fenestrelle@postemailcertificata.it